Numeri di telefono per l'assistenza:

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668
Lunedì - Giovedì: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00

Avete ulteriori domande?

Siamo a Vostra disposizione per ogni informazione.

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668

Aiuto veloce: Ricerca chiazze di petrolio

Le termoimmagini mostrano dove si trovano le chiazze di petrolio e quanto sono grandi – anche in caso di onde alte e con pessima visibilità.

Se una chiazza di olio raggiunge la costa, il danno diventa particolarmente grande. Intere popolazioni di animali sono minacciate e la flora viene distrutta. A seconda della dimensione, si può parlare addirittura di marea nera. Quindi, gli ambientalisti e le squadre di soccorso lavorano sempre al massimo per individuare l’olio il più presto possibile ed eliminarlo. E quando le condizioni di visibilità non sono buone e quando ci sono le onde alte, è assolutamente necessario avere una vista eccellente. E questa la offra il gruppo Trotec con le sue potenti termocamere. Perché le dettagliate immagini a infrarossi mostrano precisamente dove si trovano i resti delle chiazze di olio e indicano quanto è grande il pericolo.

Un caso di incidente in mare aperto, spesso fuoriesce del petrolio, specialmente se nell’incidente è coinvolta una petroliera. In quel caso, il danno è particolarmente grande. Dato che il petrolio è più leggero dell’acqua, sulla superficie dell’acqua forma una chiazza di olio. Ma siccome la massa densa si muove lentamente, queste chiazze attirano soprattutto gli uccelli marini che si adagiano sulla superficie che ha un aspetto calmo. Il risultato è disastroso: Le piume si incollano e gli animali muoiono dopo molte sofferenze. Se una chiazza di olio raggiunge la costa, le conseguenze sono ancora più catastrofiche. Perché ne vengono colpiti non solo gli animali ma anche la natura presente sulla costa e gli esseri umani. Quindi, per gli ambientalisti, le squadre di soccorso e i collaboratori di ditte specializzate, è necessario localizzare tempestivamente l’olio e circoscriverlo, in modo che possa essere smaltito il più presto possibile.

Termocamere – Aiuto nel bisogno

Che il petrolio fuoriuscito formi una chiazza sul mare, è di aiuto per la localizzazione del pericolo. Perché con l’utilizzo di una termocamera può essere visualizzata come un tutt’uno – come zona calda sulle immagini a infrarossi o come zona fredda. Questo dipende dal momento della giornata. Perché l’acqua e l’olio hanno una temperatura diversa. Visto che l’olio possiede una conducibilità termica migliore, di norma durante il giorno assorbe il calore più velocemente. L’olio è quindi più caldo dell’acqua del mare che lo circonda. Di notte è il contrario: La chiazza di olio perde più velocemente il suo calore. Ora l’olio si riconosce sulle immagini a infrarossi come un’area più fredda.

La differenza è visibile in modo evidente

Le professionali termocamere della Trotec sono dei campioni nel mostrare le differenze delle temperature. Forniscono delle immagini a infrarossi dettagliate, nelle quali la chiazza di olio viene limitata visivamente dall’acqua di mare, in modo preciso. Proprio quando le condizioni ambientali sono dure ed è richiesta una tecnica precisa, le fotocamere a infrarossi della Serie IC sono particolarmente consigliate. Accanto a una tecnica particolarmente precisa, per le misurazioni termografiche in tempo reale offrono un raggio d’azione estremamente ampio. Così, le chiazze di petrolio e i resti di petrolio possono essere localizzati anche al buio. Quindi non è più necessario avere una buona visibilità a occhio nudo. Perché le termoimmagini mostrano la presenza di olio sull’acqua anche in caso di onde alte, nebbia e pioggia fitta. Un ulteriore vantaggio: La qualità delle termoimmagini non viene influenzata da fonti di luce esterne, che possono provenire dalla costa o da altre navi.

Le migliori funzioni

Un esempio da alte prestazioni per l’impiego di una termocamera Trotec durante la ricerca delle chiazze di petrolio è la termocamera IC125LV. Il modello lavora in un campo di misurazione della temperatura di -20 fino a +1500 gradi centigradi ed è provvisto di un grande sensore a infrarossi con oltre 110.000 punti di misurazione della temperatura autarchici. Per un impiego efficace e produttivo, e una documentazione significativa, la IC125LV è dotata di Serie di una fotocamera integrata a immagine reale, di una fotoluce e di una funzione DuoVision, per una visualizzazione in tempo reale di immagini a infrarossi e immagini reali. Il collegamento Bluetooth opzionale consente alle squadre di soccorso di integrare le registrazioni con commenti vocali.

I vantaggi della IC125LV

  • fotocamera a infrarossi radiometrica di produzione originale EU per soddisfare le più alte esigenze
  • potente sensore immagini con punti di misurazione 384 x 288
  • elevata sensibilità termica di 0,05 gradi centigradi per delle termoimmagini dettagliate
  • campo di misurazione delle temperature da -20 fino a 1.500 gradi centigradi
  • risoluzione geometrica molto alta con 1,1 mrad

Ulteriori soluzioni per la polizia, le forze di soccorso e la protezione civile le trovate qui.

Per il settore dei volontari e dei soccorritori professionisti, offriamo tende, pareti di protezione contro gli sguardi in caso di incidente e molto altro.

Noleggio invece di acquisto

TKL – Trotec Rental Division

Potenti termocamere a prezzi di noleggio economici: Questo offre il portale noleggio TKL. Una scelta di termocamere Trotec è a vostra disposizione.

Il gruppo aziendale  |  Fiera  |  Blog  |  Jobs  |  Contatti  |  Colophon  |  Mappa del sito