Pialla elettrica in qualità professionale Trotec

Avete ulteriori domande?

Siamo a Vostra disposizione per ogni informazione.

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668

Pialla elettrica

Sistema la smussatura e la scanalatura incredibilmente bene, con le pialle elettriche della Trotec va tutto semplicemente liscio

Non a caso, la pialla è uno degli utensili più vecchi, che vengono ancora oggi utilizzati dai falegnami per la lavorazione del legno – e naturalmente anche da molti appassionati del fai da te, che sanno apprezzare i vantaggi imbattibili di una piallatrice, per esempio per levigare e per lavorare in modo uniforme le superfici, per fresare o per posare delle scanalature. Come sviluppo ulteriore adatto ai tempi della pialla classica, gli artigiani oggigiorno, contrariamente alle generazioni precedenti, per fortuna possono avvalersi della variante elettrica superiore, perché con una pialla elettrica il lavoro è semplicemente più veloce e facile da seguire a mano. Legno e pialla – sono semplicemente parte di un insieme. Così come gli elettroutensili e la Trotec.

La qualità di marca più il vantaggio del prezzo

Tuttavia, fino ad oggi con le pialle elettriche si avevano solo due opzioni di scelta: buona ma cara o prevalentemente economica.
Con i PowerTools di Trotec ora potete scegliere in modo intelligente: Buon prezzo, buon prodotto e bel design – tutto in uno.
HighPerformance quindi in ogni senso, perché la nostra aura non solo garantisce la qualità di marca per i misuratori e i dispositivi per il trattamento dell’aria, ma anche per gli elettroutensili: Soluzioni professionali Trotec con un eccellente rapporto qualità prezzo!

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Pialla elettrica – Queste sono le cose importanti

La lavorazione del legno apre innumerevoli possibilità per svilupparsi creativamente – e per i risultati perfetti serve una potente pialla elettrica. Con una buona pialla è possibile lisciare i pezzi di legno o assottigliarli in modo preciso, per dare così un ultimo taglio al pezzo da lavorare. Nel nostro manuale desideriamo presentarvi diverse varianti, mostrarvi scopi di impiego e consigli utili per un utilizzo corretto e sicuro della pialla elettrica. 

Cosa si può fare con una pialla elettrica?

Questo utensile viene impiegato per lavorare pezzi di legno – ma che cosa potete esattamente, potete lavorarci? Perché una pialla del genere è sorprendentemente versatile e viene impiegata in numerose aree della lavorazione del legno. Per esempio, per smussare i bordi, piallare piane le superfici del legno o semplicemente per ridurre in modo preciso lo spessore del materiale. Grazie al motore elettrico, una pialla elettrica necessita molta poca forza fisica, perché la maggior parte dei modelli dispongono di una pressione di appoggio automatica. Dovete quindi solo fare attenzione a posizionare il dispositivo diritto sul legno e condurlo in modo delicato, il resto lo fa tutto il dispositivo. 

Pialla elettrica – Caratteristiche tecniche e a cosa dovete badare al momento dell’acquisto

Esistono molti fattori che distinguono un buon dispositivo da uno mediocre – e con questo non si intende neanche il prezzo! Prima di decidervi di prendere una pialla elettrica, è quindi estremamente importante guardarsi le sue caratteristiche tecniche con maggiore attenzione. Ne fanno parte tra l’altro: 

Come funziona una pialla elettrica

Pialla elettrica

Una pialla elettrica è composta di un corpo di piallatura, che al suo interno nasconde il motore elettrico. Il motore aziona un rullo, al quale sono fissate le lame di piallatura. Le lame si mettono in movimento premendo un pulsante, ed esportano dei fini trucioli di legno, finché non viene raggiunto il risultato desiderato. La pialla elettrica viene condotta tramite un pomello, davanti sul dispositivo, in modo che la pialla possa essere tenuta sotto controllo in qualsiasi momento, seguendo la traccia e senza esercitare una grande pressione. 

  • La potenza del motore elettrico: È decisiva nel determinare quanto efficace e potente è la pialla elettrica. La potenza viene indicata in watt e qui logicamente vale: maggiore è il numero di watt, più potente è il motore elettrico. Solo così è possibile garantire che venga raggiunto il risultato desiderato anche nei lavori impegnativi o in caso di tipi di legno particolarmente duro.
  • La quantità e la qualità delle lame per pialla: Esistono pialle elettriche con uno o più lame per pialla di metallo duro. Più tagliente e dure sono queste lame, migliore è la capacità della pialla elettrica di asportare il legno. La maggior parte dei modelli utilizzano cosiddette lame rotanti. Dopo che non tagliano più bene, si possono ancora semplicemente girare e utilizzare l’altro lato. Se anche il secondo lato non taglia più, è necessario sostituire la lama. Con alcuni modelli sono già incluse delle lame di ricambio, per altri modelli è necessario comprarli in aggiunta.
  • Da non sottovalutare è anche il peso della pialla elettrica. Perché un motore particolarmente potente porterà sicuramente molta potenza, ma purtroppo porterà anche molto peso in più. Per un utilizzo comodo, la pialla elettrica però non deve essere troppo pesante, in modo che si possa ancora condurre in modo semplice e preciso.
  • La profondità di passata e della scanalatura e la larghezza della pialla: logicamente vale che più larga è la pialla, maggiori sono le superfici che possono essere lavorate contemporaneamente. Ma non sempre la larghezza della pialla elettrica è la scelta migliore – per esempio, se si desidera lavorare delle finestre o delle cornici delle finestre, o pezzi di legno particolarmente filigrane, una pialla elettrica più sottile è decisamente più efficace. Anche la profondità di passata deve essere regolabile. Questo può avvenire in due modi, senza interruzione di continuità o con delle posizioni di regolazione fisse.
  • Quantità delle lame: Esistono pialle elettriche con una o più lame. E con più lame, naturalmente è importante che la potenza motore sia maggiore, per ottenere dei buoni risultati. Perché, cosa portano più lame se il motore non dispone della potenza necessaria per farle funzionare bene?
  • La pialla elettrica dispone della possibilità di collegare un aspirapolvere? Così si garantisce una lavoro particolarmente pulito e anche l’officina rimane in condizioni perfette, senza trucioli, una volta finito il lavoro!
L’espulsione dei trucioli è selezionabile a destra o a sinistra.
Espulsione trucioli della pialla elettrica
Delle lame di metallo duro di alta qualità con un grande albero fanno sì che si raggiungano dei risultati di piallatura ottimali.
Lame di metallo duro della pialla elettrica
Il pattino di posa integrato protegge le lame e il pezzo da lavorare
Pattino di posa della pialla elettrica
Un’accensione involontaria viene impedita dal pratico interruttore di sicurezza
Interruttore di sicurezza della pialla elettrica

Scopi di impiego per la pialla elettrica

Adesso sapete come funziona una pialla elettrica e a cosa dovete badare prima dell’acquisto – ma per cosa è possibile utilizzare una pialla elettrica? La aree di applicazione sono sparse in un’area relativamente ampia. Il cassetto del vostro armadio dispensa antico non si chiude più bene, perché il legno si è deformato? Con la pialla elettrica potete levigare senza problemi i punti che si incagliano e già potete richiudere il cassetto in modo perfetto. 

Avete appena posato un nuovo pavimento, ma adesso la porta tocca sotto e struscia sul pavimento? Basta sganciare la porta e far «dimagrire» la parte inferiore con la piastra tanto quanto basta affinché la porta non graffi e danneggi il nuovo pavimento. 

Ovunque dove è richiesta la massima precisione e una chiusura o apertura esatta, la pialla elettrica può darvi un aiuto veloce e preciso! 

Funzionamento senza polvere grazie all’utilizzo dell’aspirazione esterna della polvere.
Adattatore per aspirazione polvere
Piallatura in base alle esigenze, grazie a tre scanalature a V con diverse larghezze.
Spianatura con scanalature a V
Spianatura millimetrica dei bordi e pratica conduzione della pialla durante i lavori su angoli, grazie alla battuta parallela.
Battuta parallela impiegabile in modo variabile
Profondità di passata 15 mm e riduzione della larghezza della traccia della pialla alla dimensione desiderata, tramite la battuta parallela.
Battuta della profondità di scanalatura in base alle necessità

A cosa dovete fare attenzione quando lavorate con la pialla elettrica?

Affinché possiate raggiungere il migliore risultato possibile, esistono alcuni suggerimenti e trucchetti per tirare fuori il massimo dalla vostra pialla elettrica: 

  • Fare attenzione a un ambiente di lavoro pulito e soprattutto luminoso. Così potete concentrarvi completamente sulla piallatura.
  • Utilizzare un’attrezzatura di protezione adatta per evitare eventuali lesioni. Occhiali protettivi, maschera antipolvere, protezione per l’udito, guanti da lavoro e scarpe di sicurezza adatte devono far parte di una buona attrezzatura da officina.
  • Posizionare la pialla elettrica diritta sul legno, prima di accendere la pialla. Se la pialla elettrica viene posizionata dopo che è già stata accesa, il risultato può essere poco pulito.
  • Non esercitare alcuna pressione sulla pialla elettrica. La pressione di appoggio di cui dispone la pialla è assolutamente sufficiente e necessaria per asportare degli spessori di materiale precisi. Se si preme troppo forte, la pialla potrebbe asportare troppo legno e quindi potrebbe portare a risultati indesiderati.
  • Fare attenzione di lavorare sempre con delle lame taglienti. Le lame smussate pregiudicano la precisione e possono portare inoltre a dei punti ruvidi nel legno.
Dotazione PPLS 10‑750
Pialla elettrica della Trotec

La pialla elettrica PPLS 10‑750 della Trotec

Con questo potente utensile potete eseguire in modo preciso e confortevole anche i lavori di piallatura più impegnativi. Di questo di occupano tra l’altro il motore elettrico con i suoi lauti 750 Watt e le due lame per pialla di metallo duro. Grazie alla sua forma simmetrica, il dispositivo è adatto sia per mancini sia per destrosi, e i suoi inserti softgrip garantiscono di lavorare in modo comodo anche durante interventi continui. Questa pialla elettrica è dotata di un pattino di posa, che durante le pause tra un intervento e l’altro, garantisce una protezione per la lama per pialla e per il pezzo da lavorare.

La PPLS 10‑750 è una pialla elettrica ben congegnata, che farà felici si gli appassionati del fai da te sia i professionisti. 

Il gruppo aziendale  |  Fiera  |  Blog  |  Jobs  |  Contatti  |  Colophon  |  Dichiarazione per la privacy  |  Mappa del sito